Civitonica in Corto, i vincitori e l’ospite d’onore: Edoardo Leo

Un brillante e divertente Edoardo Leo, accolto con incontenibile entusiasmo, ha raccontato al pubblico la sua esperienza nel cinema. Dato consigli agli aspiranti registi. E consegnato i premi ai tre vincitori finali. Civitonica in Corto ha celebrato così le premiazioni del 1° festival presso lo spazio Mice, nel centro commerciale Marcantoni. (continua a leggere dopo la foto)

 

22046861_1561860133908635_8996436790831810853_n

22140916_1561861420575173_6465769100935180549_n

La giuria tecnica ha votato “Maria” di Afro De Falco come corto vincitore per la categoria storytelling e il documentario di Bruno Sisti, “Le figarò” per la categoria Cortodoc. Infine il premio della giuria popolare è andato al corto “Il Cardellino” di Leonardo Faggiani. Alla sua prima edizione il festival Civitonica in corto ha fatto il pieno di successo e affluenza. Complice la presenza di Edoardo Leo. (continua a leggere dopo la foto)

22089625_1561862047241777_4074285772992109861_n 22140775_1561862477241734_3005870592922174250_n 22045898_1561862837241698_5644317825531895637_n

Il versatile e poliedrico artista ha dato un contributo decisivo all’evento. Come attore, sceneggiatore e regista. Ma anche come persona. Ironico, preparato e leggero al momento giusto. Per oltre un’ora ha coinvolto il pubblico destando attenzione e suscitando anche allegria. Il successo è stato oltre le aspettative. A condurre tutta la premiazione, offrendo il proprio supporto al comune di Civita Castellana, un versatile e disponibile Ferdinando Vaselli. Attore teatrale di origine civitonica che si è prestato ad un ruolo insolito: quello di presentatore. (continua a leggere dopo la foto)

22140956_1561860390575276_1321863516403400410_n 22046460_1561862810575034_4488020362171904272_n

Con la sua consueta stravaganza ha dettato un ritmo scenico che ha arricchito ancora di più il dibattito con Leo, con i premiati e con il pubblico. Ha fatto gli onori di casa con capacità e maestria. Mantenendo un livello professionale alto e al contempo comunicativo e vicino agli spettatori.

Per TusciaWeb – Valeria Conticiani

Pubblicato in CiC

Lascia un commento